Brink è uscito ben 6 anni fa, ed era subito sembrato un gioco strano. Aveva unito assieme l’esperienza di uno sparattutto multiplayer con l’avventura per il single player, per poi condire il tutto con mosse di parkour e livelli ambientati su città galleggianti (per il riscaldamento globale). Ne parlo al passato perché, da quando è uscito, qualcuno potrebbe essersene dimenticato, eppure Brink, gioco creato da Splash Damage e pubblicato da Bethesda, esiste ancora.

Il videogame uscito nel 2011 non solo esiste ancora, ma è stato improvvisamente caricato su Steam gratuitamente come Free to Play. Ma perché adesso? L’annuncio è lungo a malapena due righe e non vi è alcun dettaglio.




Secondo Steam Charts, un sito che tiene traccia del conteggio dei giocatori di ogni partita sui giochi di Steam, Brink ha ora quasi 1000 persone che lo giocano contemporaneamente, da quando la Bethesda l’ha rilasciato gratuitamente. Questo numero è ben diverso dai 10-30 giocatori che vi giocavano fino all’inizio di quest’anno.

Se non hai mai provato Brink, se non ti sei mai convinto ad acquistarlo, ma ti sei sempre chiesto che tipo di gioco fosse e se fosse divertente da giocarci, beh, non c’è momento migliore per scaricarlo. E te lo dico perché, almeno che Splash Damage non abbia intenzione di iniziare a sostenere nuovamente il gioco, inserendo novità, DLC o altro, dubito che questi quasi 1000 giocatori rimarranno a lungo.

Ricordiamo che, nel lontano 2011, Brink aveva venduto più di 2,5 milioni di copie ed era stato apprezzato quasi unanimamente dalla critica, che in parte lo aveva definito anche migliore di Team Fortress 2, benché Brink sia, nel tempo, letteralmente scomparso, mentre TF 2 abbia attualmente attivi 60 mila utenti. Credo quindi che Bethesda abbia semplicemente preferito rilasciarlo gratuitamente su Steam come Free to Play piuttosto che vederlo definitivamente sparire dagli schermi, magari nella speranza che qualcuno tornasse a giocarci e a portarlo in auge.

Personalmente lo sto scaricando proprio ora, mentre scrivo questo articolo, e sono piuttosto curioso di provarlo. E tu lo scaricherai? Chissà, magari ci si vede in game.

Brink è ora gratis su Steam: il Free to Play di Bethesda
Valuta questo articolo