Il mondo del gaming diviene ogni giorno più tecnologico, sia per quanto riguarda le console che le periferiche ad esse collegate. Per i PC gamer una delle cose più importanti sono sicuramente le tastiere da gaming, immancabili compagne di gioco che spesso e volentieri ne vedono di tutti i colori. Ne esistono di vari tipi, da quelle a membrana a quelle meccaniche, e sceglierne una non è cosa semplice.

Scoprire quali sono le tastiere gaming preferite dai videogamers di Youtube consente però di individuare prodotti destinati a rendere più piacevoli le esperienze videoludiche: e non è detto che sia necessario spendere molto per aggiudicarseli.

Le Tastiere da Gaming degli Youtubers

tastiera Perixx PX 1800

Costa meno di 40 euro, per esempio, la tastiera Perixx PX 1800, che è dotata di retroilluminazione di colore rosso e garantisce una più che discreta ergonomia. La corsa dei tasti è molto buona, e la retroilluminazione, al di là del suo impatto estetico, ha anche una funzionalità pratica che viene troppo spesso sottovalutata. Questa tastiera da gaming costituisce la scelta più indicata per chi ha a disposizione un budget contenuto ed è abituato a giocare di notte, o comunque al buio. Il tasto Windows può essere bloccato direttamente tramite una delle diverse scorciatoie che si trovano nella parte sinistra: il rischio di ritrovarsi alle prese con un’interruzione non desiderata, in questo modo, viene scongiurato. Un’altra caratteristica che risulta molto apprezzabile, poi, è la presenza di un sistema di anti-ghosting.

Cooler Master Storm Devastator

Salendo nella fascia dei prezzi, tra le tastiere gaming preferite dai game players di Youtube rientra la Cooler Master Storm Devastator, il cui nome è tutto un programma: un vero e proprio kit sconvolgente – in senso positivo – che propone un abbinamento tra la tastiera e il mouse, una combo da non perdere disponibile con led di tre colori differenti (si può scegliere tra il verde, il blu e il rosso). Con la retroilluminazione non accesa, i tasti diventano difficili da vedere anche in condizioni di luminosità ottimali, ma si tratta di un piccolo difetto a fronte di una resa complessiva comunque apprezzabile.

Logitech G105

In questa rassegna merita di essere inserita anche la Logitech G105, che pur avendo qualche anno alle spalle si dimostra sempre performante e in grado di garantire prestazioni di alto livello. Nella sua fascia di prezzo, è il prodotto migliore che si possa desiderare, anche in considerazione della presenza di sei tasti macro.

Un altro dei suoi punti di forza va individuato nei tre profili, in virtù dei quali si ha la possibilità di usare nello stesso momento più di una configurazione non avendo bisogno di procedere alla registrazione dei tasti. La loro individuazione, inoltre, è molto semplice per merito del sistema di colorazione distinto per i WASD e per i tasti freccia.

Razer Deathstalker Essential

Ancora, tra i consigli per gli acquisti ricavati dalle esperienze di gioco dei players di Youtube ecco la Razer Deathstalker Essential, una tastiera del tipo a membrana che è sinonimo di qualità (così come il suo marchio). Il sistema di anti-ghosting è molto avanzato, ma ciò che colpisce in positivo più di tutto è il software di personalizzazione presente. Da mettere in evidenza il supporto per i polsi, che pur non essendo rimovibile è comodo perché si dimostra poco ingombrante.

E tu quale tastiera da gaming preferisci? Preferisci quelle meccaniche o a membrana? Faccelo sapere nei commenti!

Le 5 tastiere da gaming preferite dai videogamers di Youtube
Valuta questo articolo