Sembra che Niantic stia attualmente lavorando per implementare proprio i tanto acclamati scontri player versus player (PvP) in Pokémon GO. Il titolo infatti, nonostante i numerosi aggiornamenti rilasciati, tra cui il lancio della seconda generazione e l’implementazione di meccaniche volte a scoraggiare l’uso di trucchi e cheat, presenta, a quasi un anno dalla sua uscita, numerose mancanze da sempre richieste a gran voce dai fan. Sto parlando degli scambi tra allenatori, del rilascio dei pokémon leggendari, dell’implementazione del Team Rocket e npc in generale, degli assalti alle palestre in gruppo (ovvero poter attaccare una palestra in due, contemporaneamente) così come gli scontri tra giocatori e molto altro.

A giudicare dall’intervista rilasciata da John Hanke, fondatore e CEO di Niantic, pokemon go rari durante una conferenza tenuta in un liceo statunitense, sembrerebbe proprio che gli sviluppatori di Pokémon Go siano al lavoro su alcune di queste meccaniche.
L’utente Reddit MichaelTheCactus, studente della scuola, ha aperto infatti un post dove raccogliere domande da porre a Mr. Hanke in vista dell’incontro. Nello stesso post è stato in seguito stilato un resoconto delle informazioni carpite dal numero uno di Niantic:

  • Il team è al lavoro per migliorare le battaglie alle palestre
  • Vi saranno probabilmente certi modi per il rilascio di pokemon leggendari (che si tratti di eventi speciali?) in un futuro non così distante
  • Il team è al lavoro per rilasciare “piuttosto presto” la possibilità di poter combattere, uno contro uno, con altre persone
  • E’ stato riconosciuto che alcuni pokémon non sono stati introdotti in Pokémon GO per via delle loro “mosse speciali” (vi sono probabilmente problemi generati dalla necessità di animazioni speciali ed uniche solo per determinati pokémon, come ad esempio Delibird e Smeargle, i quali sembrerebbero non esser stati introdotti proprio per questo motivo).

In conclusione, pare proprio che PvP e leggendari non siano destinati a rimanere un solo miraggio, ma che Niantic invece si stia rimboccando le maniche per imminenti, importanti aggiornamenti.
Forse troppo tardi?  Questo sta a voi giudicarlo, magari con un commento qui sotto.

Pokémon GO: le battaglie PvP stanno finalmente arrivando
Valuta questo articolo