Finalmente arriva anche in Italia Spotify Premium per studenti, l’offerta che rende disponibile il più grande servizio di streaming musicale al mondo, ad un costo dimezzato: una notizia che ha già trovato l’apprezzamento di migliaia di studenti universitari.

Oggi è dunque possibile, se iscritti in un ateneo italiano, sottoscrivere un abbonamento premium con uno sconto del del 50%, ovvero a 4.99 euro al mese. Bisognerà dimostrare di studiare presso un istituto accreditato inviando nome, cognome, e-mail ed effettuando l’accesso al portale online del proprio ateneo. Ove necessario Spotify si riserva la possibilità di richiedere ulteriori documenti che certifichino il proprio status di studente.

L’abbonamento è un premium a tutti gli effetti a prezzo dimezzato, ma temporalmente limitato a 12 mesi. Dopo un anno infatti la tariffa tornerà ai consueti 9.99 euro mensili, inoltre nella sezione sui termini e condizioni di utilizzo di questo speciale sconto Spotify rivela esservi un numero di posti limitato per l’offerta, conviene perciò non indugiare qualora si fosse interessati.

Se durante il periodo di premium con tariffa scontata si dovesse disdire l’abbonamento per poi riprenderlo successivamente, il conteggio dei mesi rimanenti con la tariffa da studente riprenderebbe da dove si aveva interrotto. Inoltre, in caso si possegga già un account premium e si volesse passare alla tariffa studente, l’iter per attivare l’offerta sarebbe il medesimo e lo sconto si applicherebbe al mese immediatamente successivo.

Per ulteriori dettagli su termini e condizioni di utilizzo clicca qui

Se invece vuoi sottoscrivere un abbonamento con lo sconto studente clicca qui

Le statistiche parlano chiaro: i giovani consumano il 70% in più di ore di musica rispetto all’utente medio. Non a caso Alex Norstrom, Chief Premium Business Officer di Spotify, manifesta il proprio entusiasmo dicendo: “Siamo contenti di lanciare Spotify Premium for Students in tutto il mondo oggi: si tratta della più grande e migliore offerta per questo tipo di target sul mercato. Gli studenti sono tra i fan di musica più appassionati e coinvolti e siamo felici di dare a milioni di loro l’opportunità di creare la propria colonna sonora con Spotify Premium a metà prezzo

La società svedese va dunque a colpire un target ben specifico diversificando i prezzi con criterio. L’obbiettivo è ben chiaro: uccidere il download illegale e spingere gli account premium offrendo un servizio di qualità e adattandolo alle tasche di tutti.

Spotify premium, l’abbonamento per studenti a soli 4,99 € al mese
Valuta questo articolo