Serie televisiva: Pretty little liars
Ideato da: Marlene King
Tratto da: Omonima serie di libri della scrittrice Sara Shepard
Stagione: Quarta
Episodio: 22
Titolo originale: Cover me
Titolo tradotto: Coprimi

Trama Pretty Little Liars 4×22:

Ormai prossimi alla fine di questa quarta stagione, questo ventiduesimo episodio risulta il solito tentativo di diluire la trama, a ovvi scopi commerciali, senza fatti veramente rilevanti che ci avvicinino a scoprire chi si nasconda dietro alla maschera di A.
La sua identità, anzi, passa decisamente in secondo luogo, poichè in questo episodio si è preferito dare maggiore spazio alla narrazione delle vicende personali delle quattro “liars”. Coprimi inizia per l’appunto con Spencer di ritorno da un centro di riabilitazione, dopo la sua ennesima ricaduta, che si trova alle prese con Dean, già noto per il suo ruolo di Kol di The Vampire Diaries, ovvero il tutor che la seguirà nel suo percorso di recupero, privandola di qualsiasi mezzo di comunicazione. Aria, invece, si trova a Syracuse, dove distrutta per le rivelazioni su Ezra, si butta fra le braccia dell’alcol e di un ragazzo appena conosciuto. Emily prende a cuore la rottura fra Mike e Mona e decide di indagare in essa, scoprendo, infatti, che Mona era stata obbligata da Ezra a spiare Aria. Mona per la prima volta sembra comportarsi in maniera affettuosa nei riguardi di qualcuno, preferendo lasciare Mike per non farlo soffrire.
Contro Hannah si schera, invece, la polizia, che la accusa di aver scritto il biglietto in cui si dichiarava che Alison di Laurentis fosse ancora viva.

Ciò che avviene di rilevante sono i flashback di Spencer, ovvero i suoi ricordi, o forse semplici allucinazioni, che riemergono dal passato, forse cancellati volontariamente,o forse no. Spencer, infatti, mentre corre assieme al suo tutor, viene bloccata da alcune immagini del passato che le ritornano in mente, dove la si vede rincorrere Alison e colpirla con una vanga, sporcandosi così di sangue. Nonostante nello scorso episodio avesse chiesto spiegazioni alla madre di Alison ed in questo episodio alla sua stessa madre, nessuna delle due sembra voler rivelare nulla su quella sera, lasciando nel mistero ciò che è veramente successo, ma soprattutto non chiarendo se Spencer sia davvero colpevole. Aria, invece, grazie alla fugace storia con lo sconosciuto, decide di recarsi da Ezra per chiarire le cose e cacciarlo da Rosewood. Ezra, dopo aver compreso la situazione e la sua impossibilità nel poter sistemare le cose, cede una copia del suo romanzo ad Aria, assicurandole che all’interno vi avrebbe trovato qualcosa di utile.

Finale:
Aria convoca le tre amiche per discutere l’importante rivelazione scritta nel romanzo di Ezra. Il professore sembra aver infatti identificato la vera identità di A, che lui indica come Jessica di Laurentis. Tutte le ragazze si schierano convinte nell’impossibilità di quell’affermazione, a differenza di Spencer che, invece, sostiene quella tesi che spiegherebbe i suoi sospetti e le parole misteriose della donna. Ad avvalorare la tesi, Jessica compare nella stanza della stessa Spencer e fugge silenziosa all’arrivo di sua madre, come a volersi davvero mostrare come A.

Commento finale:
Così questo inutile episodio specula sulla possibilità che Jessica sia A: una supposizione inutile che crollerà esattamente fra due settimane.
Risulta, infatti, alquanto improbabile, se non impossibile, che la natura di A venga scoperta a due giorni dall’episodio finale della quarta stagione, soprattutto se pensiamo che una quinta stagione ci aspetta dietro le porte.

Voto finale:
5 su 10

Pretty Little Liars 4×22: nuove rivelazioni
Valuta questo articolo